Maturità 2020: le misure di sicurezza per l'esame in presenza

Le misure delineate dal Comitato tecnico-scientifico.

In data odierna, la Ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina ha illustrato le misure che verranno adottate per garantire lo svolgimento in presenza e in sicurezza della maturità 2020.

 

Di seguito quanto previsto dal documento redatto dal Comitato tecnico-scientifico:

 

  • Sarà assicurata la pulizia quotidiana di tutti gli spazi che dovranno essere utilizzati;
  • Le aule dove si tengono le prove saranno pulite anche alla fine di ogni sessione d'esame (mattina/pomeriggio);
  • Ci saranno percorsi predefiniti di entrata e uscita;
  • I locali dovranno essere ben areati;
  • Previsto il distanziamento di 2 metri fra candidati e commissari e fra gli stessi commissari;
  • Sarà necessario indossare la mascherina (gli studenti potranno abbassarla nel corso del colloquio, ma restando a distanza di sicurezza di 2 metri);
  • Non sono necessari i guanti;
  • Negli istituti ci saranno prodotti igienizzanti;
  • Ogni candidato potrà portare con sé al massimo un accompagnatore, che dovrà anche lui rispettare le misure di distanziamento e indossare la mascherina; 

 

Fonte: Miur